Motori di Ricerca
 Radio Evangelo AG 
 
 
 
 
 
Gaetano Catalano

"Udii una voce dal cielo simile a un fragore di grandi acque e al rumore di un forte tuono; e la voce che udii era come il suono prodotto da arpisti che suonano le loro arpe, Essi cantavano un cantico nuovo davanti al trono,.....". (Apoc. 14:2,3).

"And I heard a voice from heaven, as the voice of many waters, and as the voice of a great thunder: and I heard the voice of harpers harping with their harps: "And they sung as it were a new song before the throne......". (Apocalipse 14 : 2, 3).

Se vuoi cantare i cantici, "Clicca" su questa immagine posta accanto ai titoli e potrai ascoltare, mentre ne leggi il testo, la base musicale relativa al cantico che hai in cuore di cantare.

 

GRANDE SEI TU - base 01 base 02 base 03 base 04

1. O mio Signor! Allor che con rispetto
Io miro il ciel, Che fece il Tuo voler,
E lo splendor di stelle, O sento il tuono.
E il mondo inter, Che narra il Tuo poter.

CORO: Un canto il cuor, Innalza a Te, Signor:
Grande sei Tu! Grande sei Tu!
Un canto il cuor , Innalza a Te, Signor:
Grande sei Tu! Grande sei Tu!


2. Allor che vo, Vagando su pei monti
E degli uccel, Io sento il cinguettar,
E vedo giu, Gl'immensi prati verdi,
E d'un ruscel, Ascolto il mormorar.

3. E nel pensar, Che il Salvator qui in terra
Venne a soffrir, Per l'uomo peccator,
Ch Egli porto, Sul Golgota i miei mali
E che mori, Per darmi pace e amor.

4. Quando Gesu, Ritornera dal Cielo
E gioia appieno, Mi dara lassu,
Mi prostrero Davanti al Suo bel trono
Per proclamar: Signor, grande sei Tu!

******************************

IL VASELLAIO E L'ARGILLA base 01 base 02

1. Il vasellaio Tu sei, Signor
Io son l argilla nella Tua man;
Di me Tu fanne un vaso a onor,
Secondo il Tuo glorioso pian.

2. Tu mi modella, o Formator,
Per la parola dell'Evangel;
Umile e santo rendimi ognor,
Secondo Cristo, il santo Agnel.

3. Nella Tua forma, tienmi, Signor
Ogni difetto fa scomparir;
Con la Tua mano toccami ognor;
Questo e il mio prego, il mio desir.

**********************************

O DOLCE ORA DEL PREGAR

1) O dolce ora del pregar,
M innalzi L alma fino al ciel,
Al tron del Padre mio damor
Che sol comprende il mio dolor.
Nelle mie lotte di quaggiu,
Vengo nel nome di Gesu,
Per Te, conforto a ricercar,
E dolce lora del pregar.

2) O dolce ora del pregar,
Qual gioia grande celestial,
Per chi anela sempre piu
Aver di Cristo le virtu.
Con tale ardor, con vera fe,
Del mio Signor mi prostro ai pie,
Attendo chi mi puo ascoltar,
E dolce l ora del pregar.

3) O dolce ora del pregar,
Sull ali salgono della fe,
Le mie richieste al Re del ciel,
Le sue promesse son fedel.
Ogni mio peso, ogni timor,
Depongo ai pie del mio Signor,
All ombra Sua vo riposar,
E dolce l ora del pregar.


***********************************

SU QUEL COLLE FATAL base 01 base 02

1. Su quel colle fatal
Io rimiro per fe
Quella croce che parla d'amor.
Su quel legno crudel,
Fu immolata per me
Quell'offerta che lava il mio cuor.

CORO: Ora guardo a quel legno lassu
Rozza croce che sanguina ancor
Essa accolse il mio caro Gesu
Per offrirgli la morte e il dolor.

2. Quella croce e per me,
Un ricordo d'amor
Una voce di sangue e dolor;
Essa dice che un di
Fu immolato e mori
Gesu Cristo, per me peccator.

3. Si fa buio nel ciel,
Su quel monte fatal
Ogni cosa nell'ombra scompar;
Ma dirada quel vel
Un chiaror celestial:
E Gesu vittorioso che appar.

***********************************

IL BEL GIGLIO DELLA VALLE - base 01 base 02 base 03

1. In Gesu trovai l'amico, Che e tutto fedelta,
La sorgente di bellezza e dell'amor:
Egli porta la bandiera
Di grazia e di belta, Il compiuto desiderio del mio cuor.
In tutte le mie doglie, Che soffro nel cammin
La Sua mano mi sostiene con virtu:
(Alleluia) il bel Giglio della Valle,
La Stella del mattin, E' Colui dal nome dolce di Gesu.


2. Ha portato i miei dolori, La pena del mio mal.
Il Suo dorso lacerato fu per me; Cinto di crudeli spine,
Fu il capo Suo regal E salvezza ottenni per la Sua merce.
Anche se son tentato Proseguo fin al fin,
Che con Cristo giungero un di lassu.
(Alleluia) il bel Giglio della Valle,
La Stella del mattin, E' Colui dal nome dolce di Gesu.


3. Con me la Sua presenza - Non fara mai mancar
Mi protegge d'ogni lato notte e di.
Sotto l'ombra del Suo amore
Mi fa ricoverar, E gioir per la grand'opra ch'Ei compi.
Poi quando su nel cielo, Davanti al Tron Divin,
Vo a goderLo nei diletti di lassu.
(Alleluia) il bel Giglio della Valle,
La Stella del mattin, E' Colui dal nome dolce di Gesu.

***********************************

C'E' GRANDE GIOIA

C e grande gioia nel mio cuor,
C e grande gioia nel mio cuor,
Sono salvato, son perdonato,
C e grande gioia nel mio cuor.

***********************************

QUANDO A DIO GRIDIAMO

  1. Quando a Dio gridiamo,
    Ei ci esaudira,
    Quando noi gridiam col cuor!
    Quando Lo invochiamo,
    Ei ci risposndera,
    (Quando Lo invochiam col cuor!) (ter)
    Quando a Dio gridiamo,
    Ei ci esaudira,
    Quando noi gridiam col cuor!

  2. Quando Lo cerchiamo,
    Ei si fara trovar,
    Quando Lo cerchiam col Cuor!
    Quando Lo bramiamo,
    Ei si fara gustar,
    (Quando Lo bramiam col cuor!) (ter)
    Quando Lo cerchiamo,
    Ei si fara trovar,
    Quando Lo cerchiam col cuor!

  3. O fratelli, apriamo il cuore
    Al buon Gesu,
    O fratelli, tutto il cuor!
    Egli e la Parola
    Piena di virtu.
    (O fratelli, apriamo il cuor!) (ter)
    O fratelli, apriamo il cuore
    Al buon Gesu
    O fratelli, tutto il cuor!

***********************************

DAI PECCATI NOSTRI APPIENO CI LAVO

1) Dai peccati nostri appieno ci lavo,
Col suo sangue, il divin Redentor.
Su cantiamo: Come neve cimbianco,
col Suo sangue, il divin Redentor.

CORO: Ci lavo, ci lavo
Col Suo sangue
Il divin Redentor.
Su cantiamo:
Come neve c imbianco
Col Suo sangue,
Il divin Redentor.

2) Noi sappiamo che per fede ci salvo,
Col Suo sangue, il divin Redentor.
Sulla croce il nostro debito pago,
Col Suo sangue, il divin Redentor. (Coro)

3) Dalla morte lalma nostra riscatto
Col Suo sangue, il divin Redentor.
O fratelli vita eterna ci dono,
Col Suo sangue, il divin Redentor. (Coro)

GLORIA, ALLELUIA!

1) Gloria, alleluia! Meco e il Gesu,
Egli mi guarda, mi guida quaggiu;
Forte e il Suo braccio, vivo in Sua man;
Giungero lieto al ben diman.

CORO: Gloria, alleuia! Presto vedro
A faccia a faccia Chi mi salvo;
Vedro il Signore com Egli e
Gloria, alleluia! Vivo per fe.

2) Gloria, alleluia! Santo e il Signor,
Tre volte Santo, e ricco in amor;
Vivo sicuro nel suo voler,
Ricco di pace, ricco del ver. (Coro.)

3) Gloria, alleluia! Con santo ardor
Voglio servire, per grazia, il Signor;
Un di nel cielo con Lui saro;
Presso il Suo trono L adorero. (Coro.)

 

COME IL CERVO - base 01 base 02 base 03

Come il cervo anela lacqua
Lalma mia brama solo Te.
Sei Tu sol cio che il mio cuor brama
E voglio adorare Te.
Da Te sol prendo forza o, Dio
In te sol posso riposar.
Sei Tu sol cio che il mio cuor brama
E voglio adorare Te.


 


 

© Copyright 2004 - Gaetano Catalano - Webmaster - info@evangelicitaliani.it